Skip to main content

Follow us on

09/07/2021

Online il nuovo numero di "RNDT news", la newletter del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali.

In questo numero: i webinar AgID sui dati territoriali, la consultazione pubblica su INSPIRE, il nuovo plugin RNDT per GeoNetwork, gli Open Data Days europei, e tanti altri argomenti.

La newsletter, pubblicata senza una periodicità prestabilita, sulla base della disponibilità di contenuto sul sito RNDT, è inviata a tutti gli utenti delle PA accreditati nel RNDT per la sua alimentazione, ai membri dei gruppi di lavoro sulle regole tecniche e a tutti coloro che ne fanno espressa richiesta.

Per ricevere la newsletter è sufficiente inviare una mail all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Read more

09/07/2021

Sono disponibili la registrazione e le presentazioni del webinar "Dati territoriali: l’interoperabilità tra cataloghi, RNDT e dati.gov.it" svoltosi il 30 giugno scorso e organizzato da AgID con il supporto di Formez PA.

Il webinar è parte del ciclo "Dati territoriali: azioni, procedure e strumenti per migliorare l’accesso e l’utilizzo" che intende approfondire aspetti teorici, linee guida, strumenti e buone pratiche per guidare le amministrazioni a migliorare i processi di definizione, conoscibilità e disponibilità delle risorse geografiche di cui sono titolari.

Read more

18/06/2021

Sono disponibili la registrazione e le presentazioni del webinar "Dati territoriali: metadati di qualità per una migliore fruibilità dei dati" svoltosi il 16 giugno scorso e organizzato da AgID con il supporto di Formez PA.

Il webinar è parte del ciclo "Dati territoriali: azioni, procedure e strumenti per migliorare l’accesso e l’utilizzo" che intende approfondire aspetti teorici, linee guida, strumenti e buone pratiche per guidare le amministrazioni a migliorare i processi di definizione, conoscibilità e disponibilità delle risorse geografiche di cui sono titolari.

 

Read more

12/05/2021

Il Dipartimento della Protezione Civile (DPC) ha comunicato di aver realizzato, in collaborazione con Regioni, Province Autonome e Agenzia delle Entrate, il dataset nazionale degli aggregati strutturali.

Si tratta di una raccolta dati di grande dettaglio sull’edificato del nostro Paese creata, in prevalenza, a partire dalle informazioni contenute nei database geotopografici delle Regioni e Province autonome italiane. Nei casi in cui i dati non erano disponibili in forma completa e aggiornata, la raccolta è stata integrata con la cartografia dei fabbricati catastali. Gli aggregati strutturali, inoltre, sono stati ripartiti sulla base dei confini delle unità amministrative territoriali ISTAT, aggiornati al 2021. Il prodotto finale di questo progetto ha quindi garantito un’armonizzazione a livello nazionale di tutte le informazioni sugli aggregati strutturali.

Il dataset, disponibile nel repository GitHub del DPC e documentato nel RNDT con i relativi metadati, è stato rilasciato con licenza Open CC-BY 4.0 per il libero riutilizzo di tutti gli interessati – tecnici e addetti ai lavori di protezione civile, studiosi e appassionati - e si potrà integrare con analoghe cartografie già realizzate a livello locale.

Read more

03/05/2021

Si terrà il 4 maggio alle ore 14:30 il webinar "Informazione geografica ed Etica" organizzato dall'Associazione AMFM GIS Italia, primo di una serie di tre webinar dedicati al rispetto dell’etica nell’impiego dei dati geografici, osservato speciale della collettività dei nostri tempi e descritto da grandi player internazionali, dagli attori di mercato nostrani e dal mondo commerciale e professionale.

L’informazione geografica, come tante altre informazioni e tecniche, non è né buona né cattiva, dipende dalla utilizzazione che se ne fa. Con il suo sviluppo, diffusione ed accessibilità si pone però il problema dell’etica nel raccoglierla, archiviarla e distribuirla, e nell’usarla.

Ora più che prima della pandemia gli aspetti etici ed ESG nel settore della informazione geografica vanno affrontati e discussi dalle/nelle Associazioni tecnico-scientifiche no profit.

Il webinar è aperto a tutti.

Per conoscere il programma e sapere come accedere, si può visitare la pagina dedicata del sito dell'Associazione.

Read more

28/04/2021

Nell'ambito del ciclo di eventi "Workshop spaziali" organizzato dall'Associazione Italiana per l'Informazione Geografica Libera (GFOSS.it) e l'Associazione Georisorse e ambiente (GEAM), si terranno nei prossimi giorni due webinar sulle licenze per i dati geografici.

Il primo webinar, in programma il 30 Aprile sul tema "Tutela del dato o del database? Leggi e prassi a tutela del dato geografico", ha l'obiettivo di fornire una vista di insieme sui profili giuridici e sociali legati al valore del dato geografico e dei database in generale, richiamando le posizioni della normativa europea ed italiana, tra interoperabilità ed open data, nonché le azioni dei principali movimenti del settore open data.

Il secondo webinar, in programma il 7 Maggio sul tema "Licenze per i dati geografici: una scelta essenziale", tratterà di che cosa sia una licenza per i dati, del perché sia necessaria, presentando le principali licenze utilizzate per i database, caratteristiche e - soprattutto - problemi di compatibilità relativi alle cosiddette opere derivate.

Per partecipare ai webinar è richiesta la registrazione.

Read more

27/04/2021

Pubblicata la registrazione del terzo webinar della serie "DCAT and DCAT-AP training" svoltosi il 19 Aprile scorso e organizzato dal Publications Office dell'Unione Europea.

Questo terzo webinar, rivolto a utenti esperti, era finalizzato a capire le estensioni di DCAT-AP e a conoscere come DCAT-AP influenzi gli sviluppi di DCAT. Tra le estensioni si è parlato anche di GeoDCAT-AP per i dati territoriali di cui è stata pubblicata recentemente la versione 2.0.

In Italia GeoDCAT-AP è alla base del coordinamento e l'integrazione del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali con il portale nazionale dei dati aperti dati.gov.it. Proprio tale implementazione è stata presentata come esempio nel corso del webinar.

Tra le estensioni nazionali di DCAT-AP, inoltre, citata anche DCAT-AP_IT definita da AgID per la descrizione dei dati aperti nel portale nazionale dati.gov.it.

Per saperne di più su GeoDCAT-AP in Italia, visita la pagina dedicata sul portale RNDT.

 

Read more

19/04/2021

Martedi 20 aprile 2021 alle ore 15:00 si terrà il webinar “La nuova figura professionale del Geographic Information Manager” organizzato nell'ambito delle iniziative della GeoSmart Campus Academy.

Il webinar ripercorre l’iniziativa #GIMnow, riguardante le competenze geospaziali: nata “dal basso”, è stata accolta e sostenuta da AgID che ha coordinato un gruppo di lavoro in seno a UNINFO che ha portato alla definizione e pubblicazione della norma UNI “Attività professionali non regolamentate – ICT – Profili professionali relativi all’informazione geografica”.

Compito fondamentale del GIM è favorire l’incremento del livello di qualità e competenza di una organizzazione – ad esempio, una smart city – nei riguardi delle tematiche legate alla capacità di fruire dei dati geografici (spatial enablement), sia intesa rispetto alla disponibilità di queste informazioni, sia come abilità conseguite per il loro sfruttamento.

Oltre al GIM, nella norma sono stati definiti altri 4 profili: Geographic Information Officer (GIO), GeoData Analyst (GDA), Geographic Information Technician/Specialist (GIT/S), Geographic Knowledge Enabler (GKE).

Una sintesi delle peculiarità dei profili è disponibile nelle Linee guida delle competenze digitali e in un apposito registro pubblicato nel Sistema di Registri INSPIRE Italia.

Per partecipare al webinar è richiesta l'iscrizione.

Read more

14/04/2021

Rilasciata la versione 2.1.0 della soluzione open source Re3gistry sviluppata da JRC nell'ambito dell'azione ELISE del programma ISA2 della Commissione Europea.

Re3gistry supporta le organizzazioni nella gestione e nell'aggiornamento dei codici di riferimento, le loro etichette, definizioni e descrizioni (in diverse lingue), oltre a gestire in modo coerente le diverse versioni.

Questa nuova versione introduce nuove funzionalità e corregge alcuni bug segnalati dalla comunità del software Re3gistry; il dettaglio delle novità introdotte è descritto nella pagina Joinup dedicata.

La soluzione è utilizzata anche per il Sistema di Registri INSPIRE Italia in corso di adeguamento all'ultima versione rilasciata.

Read more

22/03/2021

Il team INSPIRE ha annunciato di aver rilasciato la nuova versione (v.2021.1) del Validatore Comune INSPIRE, disponibile nel repository GitHub dedicato.

Nella versione rilasciata sono stati aggiunti i nuovi test per i dataset afferenti a 5 categorie tematiche (Regioni biogeografiche, Elevazione, Geologia, Distribuzione della popolazione - Demografia, Regioni marine) oltre alla risoluzione di diversi bug.

Il validatore INSPIRE, lo ricordiamo, è lo strumento che aiuta i titolari di dati territoriali e relativi servizi a verificare che dataset, servizi di rete e metadati siano conformi ai requisiti definiti nelle Linee Guida tecniche di INSPIRE.

Read more