Geoportal RNDT
FeedbackAboutHelpRegisterLoginCart
Details

.

Direttiva alluvioni 2007/60/CE - Revisione 2015 Visualizza questa pagina nel portale RNDT


Information on Metadata
File Identifier: r_lombar:04346301-F7F0-4F76-9D85-2EE2AC558734
Metadata Language: Italian
Metadata Character Set utf8
Parent ID: r_lombar:04346301-F7F0-4F76-9D85-2EE2AC558734
Hierarchy level: Series
Metadata Responsibile:
Organization name: Regione Lombardia
Role: Point Of Contact
Contact Info:
Phone: 0039 02 6765 1
E-mail: Sit_RL@regione.lombardia.it
Metadata Date Stamp: 2015-12-18
Standard name: DM - Regole tecniche RNDT
Standard version: 10 novembre 2011
Reference System Information
Reference System Information: WGS84/UTM 32N
Data information
Identifier: r_lombar:04346301-F7F0-4F76-9D85-2EE2AC558734
Series ID: r_lombar:04346301-F7F0-4F76-9D85-2EE2AC558734
Abstract: Il presente servizio di mappa rappresenta un aggiornamento della precedente versione del 2013. Gli aggiornamenti sono il risultato del percorso partecipativo svolto nell'ambito dell'implementazione della Direttiva Alluvioni, nonché della disponibilità di nuovi o più recenti dati, sia riferiti alla pericolosità che al rischio.I dati contengono i seguenti strati informativi: - PERICOLOSITA' DA ALLUVIONI. Delimitazione delle aree interessate da eventi alluvionali per tre scenari di piena: frequente (TR 20-50 anni), poco frequente (TR 100-200 anni) e raro (TR fino a 500 anni). Le aree vengono individuate per ambiti territoriali: reticolo idrografico principale (RP), reticolo idrografico secondario collinare e montano (RSCM), reticolo idrografico secondario di pianura (RSP), aree costiere lacuali (ACL). - RISCHIO ELEMENTI PUNTUALI. Rappresentazione della classe di rischio associata agli elementi puntuali presenti nelle aree interessate da eventi alluvionali. Vengono rappresentati i seguenti elementi: aree protette per l’estrazione di acqua a uso idropotabile (PTUA: 2006 + nuovi punti di estrazione da acque superficiali), beni culturali (dati SirBeC relativi alle architetture aggiornati al 2015 e con posizionamento corretto rispetto alla versione 2013), depuratori (dati SIRe Acque aggiornati a giugno 2015; sono esclusi gli impianti con potenzialità inferiore a 100 A.E.), dighe (medesimi dati delle mappe 2013: dati territoriali “Grandi dighe” aggiornati al 2000), impianti individuati nell’allegato I del D.L. 59/2005 (dati ARIR aggiornati a gennaio 2015 + impianti AIA aggiornati al 2014); inceneritori (medesimi dati delle mappe 2013: sistema informativo SILVIA confrontato con informazioni pubbliche), insediamenti ospedalieri (dati territoriali “Strutture Sanitarie” aggiornati a fine 2012; nel campo “NumAbit” è riportato il numero di posti letto), scuole (dati aggiornati al 2015; non sono presenti asili nido e università; nel campo “NumAbit” è riportato il totale delle persone presenti). Rispetto alla versione 2013, sono stati aggiunti i seguenti elementi: aree estrattive attive (dati territoriali “Catasto Cave” aggiornati al 2015), siti contaminati (dati territoriali “Siti bonificati e siti contaminati”, aggiornati al 2013), stazioni ferroviarie e stazione metropolitana (dati territoriali “Infrastrutture e mobilità”, aggiornati al 2015). - RISCHIO ELEMENTI LINEARI: Nella versione 2013 non erano presenti elementi lineari, in quanto tutte le tipologie di elementi considerati erano state ricondotte alla geometria puntuale o poligonale. Nella predisposizione della versione 2015 si è invece scelto di mantenere la geometria lineare per il tema relativo alle infrastrutture stradali e ferroviarie. Oltre alla localizzazione delle stazioni ferroviarie e di quelle della metropolitana di cui sopra, dai dati territoriali “Infrastrutture e mobilità” sono stati estratti i temi relativi a strade principali, rete ferroviaria, intersezioni stradali, autostrade, strade secondarie e rete metropolitana. - RISCHIO ELEMENTI POLIGONALI. Rappresentazione della classe di rischio associata agli elementi poligonali nelle aree interessate da eventi alluvionali. La copertura poligonale è costituita dal layer dell'uso del suolo (DUSAF); per la versione delle mappe 2015 è stato utilizzato il DUSAF 4.0, aggiornato al 2012. Il rischio viene rappresentato con 4 classi: R4 (molto elevato), R3 (elevato), R2 (medio), R1 (moderato o nullo). Le classi derivano dal confronto tra la classe di pericolosità e la classe di danno associata all'elemento esposto. Si distinguono 4 classi di danno potenziale: D4 (molto elevato), D3 (elevato), D2 (medio) e D1 (moderato o nullo). – NUMERO ABITANTI: sono stati utilizzati gli stessi dati della versione 2013, ossia il numero di abitanti per Comune come risultanti dal censimento ISTAT 2011. I valori stimati risultano però modificati in funzione degli aggiornamenti dell’uso del suolo (il numero di abitanti è infatti riferito a ciascuno poligono di tessuto residenziale).
Language: Italian
Character set: UTF-8, 8-bit variable size UCS Transfer Format
Information:
Title: Direttiva alluvioni 2007/60/CE - Revisione 2015
Date:
Date 2015-11-30
Date Type Revision Date
Resource responsible:
Organization name: Regione Lombardia
Role: Point Of Contact
Contact Info:
Phone: 0039 02 6765 1
E-mail: Sit_RL@regione.lombardia.it
Organization name: Regione Lombardia
Role: Point Of Contact
Contact Info:
Phone: 0039 02 6765 1
E-mail: Sit_RL@regione.lombardia.it
Organization name: Regione Lombardia
Role: Owner
Contact Info:
Phone: 0039 02 6765 1
E-mail: Sit_RL@regione.lombardia.it
Contact point:
Organization name: Regione Lombardia
Role: Point Of Contact
Contact Info:
Phone: 0039 02 6765 1
E-mail: Sit_RL@regione.lombardia.it
Presentation format: Mappa digitale
Update frequency: When needed
Type of spatial representation: Vectorial data
Equivalent Scale: 1:25000
ISO topic categories:
inland Waters
imagery BaseMaps EarthCover
environment
Keywords:
Keyword: direttiva 2007/60/CE
Keyword: Copertura del suolo
Thesaurus:
Title: GEMET - INSPIRE themes, version 1.0
Date:
Date 20080601
Date Type Publication Date
Keyword: laghi
Keyword: elementi esposti
Keyword: Bonifica
Keyword: tempo di ritorno
Keyword: rischio
Keyword: acque
Keyword: alluvione
Keyword: Alluvioni
Keyword: Orto immagini
Thesaurus:
Title: GEMET - INSPIRE themes, version 1.0
Date:
Date 20080601
Date Type Publication Date
Keyword: danno
Keyword: direttiva alluvioni
Keyword: fiumi
Keyword: pericolosità
Keyword: acqua
Keyword: ambito territoriale
Keyword: abitanti
Keyword: Siti protetti
Thesaurus:
Title: GEMET - INSPIRE themes, version 1.0
Date:
Date 2008-06-01
Date Type Publication Date
Keyword: Esondazione
Keyword: Esondazioni
Keyword: Autorità bacino Po
Keyword: pianura
Keyword: Ambiente, aree protette e difesa del suolo
Keyword: d. lgs. 49/2010
Keyword: Idrografia
Thesaurus:
Title: GEMET - INSPIRE themes, version 1.0
Date:
Date 2008-06-01
Date Type Publication Date
Keyword: scenario di piena
Geographical area:
West Bounding Longitude 8.44768
East Bounding Longitude 11.54056
North Bounding Latitude 46.71636
South Bounding Latitude 44.59956
Use Limitation: CC-BY-NC-SA 3.0 Italia
Legal Constraints:
Access Contraints: Other Restrictions
Usage Constraints: Other Restrictions
Other Constraints: Nessun vincolo
Security Constraints:
Classification: unclassified
Distribution
Distribution Format:
Format Name shapefile
Format Version ArcGis9.x
Transfer Options:
URL: http://www.cartografia.servizirl.it/arcgis/rest/services/gpt/direttiva_alluvioni_2015/MapServer
Distributor:
Distributor Contact:
Organization name: Regione Lombardia
Role: Distributor
Contact Info:
Phone: 0039 02 6765 1
E-mail: Sit_RL@regione.lombardia.it
Quality
Quality level: Series
Conformity:
Conformity Level: Not evaluated
Description: Non richiesto
Conformity:
Title: REGOLAMENTO (UE) N. 1089/2010 DELLA COMMISSIONE del 23 novembre 2010 recante attuazione della direttiva 2007/2/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l'interoperabilità dei set di dati territoriali e dei servizi di dati territoriali
Date:
Date 2010-12-08
Date Type Publication Date
Positional accuracy:
Value: m10m
Lineage: Le elaborazioni sono state fatte secondo le modalità condivise con il gruppo di lavoro costituito dall'Autorità di Bacino del fiume Po e dalle Regioni territoralmente interessate dal medesimo bacino idrografico.