Geoportal RNDT
FeedbackAboutHelpRegisterLoginCart
Details

.

Arpa Piemonte - Rete ecologica dei Mammiferi alla scala 1:10.000

Visualizza questa pagina nel portale RNDT
Information on Metadata
File Identifier: arlpa_to:06.04.01-D_2011-05-27-15:13
Metadata Language: Italian
Metadata Character Set utf8
Parent ID: arlpa_to:06.04.01-D_2011-05-27-15:13
Hierarchy level: Dataset
???catalog.mdParam.rndt.general.hierarchyLevelName Dataset
Metadata Responsibile:
Organization name: Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente del Piemonte
Role: Point Of Contact
Contact Info:
E-mail: webgis@arpa.piemonte.it
Website: http://www.arpa.piemonte.it
Metadata Date Stamp: 2011-05-27
Standard name: Linee Guida RNDT
Standard version: 2.0
Reference System Information
Reference System Information: WGS84/UTM 32N
Data information
Identifier: arlpa_to:06.04.01_1
Series ID: arlpa_to:06.04.01
Abstract: Il servizio illustra il grado di biodiversità potenziale del territorio e individua i principali elementi della rete ecologica, in funzione del numero di specie di Mammiferi che il territorio è potenzialmente in grado di ospitare, sulla base di 23 specie considerate, selezionate fra le più rappresentative sul territorio piemontese. Vengono individuate aree a maggior o minor pregio naturalistico, aree non idonee per caratteristiche intrinseche (copertura del suolo, quota o pendenza) ed aree degradate per la presenza di intense attività antropiche."La metodologia per l'individuazione degli elementi della rete ecologica è attualmente in fase di revisione e prevede l'utilizzo di basi dati più recenti. Il dato qui consultabile e scaricabile è pertanto da ritenersi in parte superato"
Language: Italian
Character set: UTF-8, 8-bit variable size UCS Transfer Format
Thumbnail:
http://webgis.arpa.piemonte.it/w-metadoc/thumbnail/BIOMOD_FRAGM_Rete_ecologica_dei_Mammiferi_10k.jpg
???catalog.schedaMetadati.thumbnail.url: http://webgis.arpa.piemonte.it/w-metadoc/thumbnail/BIOMOD_FRAGM_Rete_ecologica_dei_Mammiferi_10k.jpg
???catalog.schedaMetadati.thumbnail.type: Jpg
???catalog.schedaMetadati.thumbnail.description: Ambito geografico dei dati
Information:
Title: Arpa Piemonte - Rete ecologica dei Mammiferi alla scala 1:10.000
Date:
Date 2008-11-01
Date Type Creation Date
Date:
Date 2011-05-27
Date Type Publication Date
Resource responsible:
Organization name: Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente del Piemonte
Role: Owner
Contact Info:
E-mail: webgis@arpa.piemonte.it
Website: http://www.arpa.piemonte.it
Contact point:
Organization name: Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente del Piemonte
Role: Point Of Contact
Contact Info:
E-mail: webgis@arpa.piemonte.it
Website: http://www.arpa.piemonte.it
Presentation format: mapDigital
Update frequency: Unnkown
Type of spatial representation: Vectorial data
Equivalent Scale: 1:10000
ISO topic categories:
biota
Keywords:
Keyword: Distribuzione delle specie
Thesaurus:
Title: GEMET - INSPIRE themes, version 1.0
Date:
Date 2008-06-01
Date Type Publication Date
Keyword: Distribuzione delle specie
Thesaurus:
Title: GEMET - Concepts, version 2.4
Date:
Date 2019-01-28
Date Type Publication Date
Keyword: Regionale
Thesaurus:
Title: Spatial scope
Date:
Date 2019-05-22
Date Type Publication Date
Keyword: Directive 92/43/EEC
Keyword: Habitat types and species distribution and range (Habitats Directive)
Thesaurus:
Title: INSPIRE priority data set
Date:
Date 2018-04-04
Date Type Publication Date
Keyword: EU
Keyword: RNDT
Keyword: open data
Keyword: modello ecologico
Keyword: corridoi ecologici
Keyword: buffer zones
Keyword: core areas
Keyword: stepping stones
Geographical area:
West Bounding Longitude 6.626637
East Bounding Longitude 9.214257
North Bounding Latitude 46.464440
South Bounding Latitude 44.060094
Temporal Extent:
Begin Date 2004-01-01
End Date 2004-01-01
Other details and supplemental information:
Documentazione di approfondimento:

http://webgis.arpa.piemonte.it/w-metadoc/bio_eco/reti_eco_doc_asita07.pdf ------------------------------- http://webgis.arpa.piemonte.it/w-metadoc/bio_eco/reti_eco_poster_asita07.pdf ---------------------------- http://webgis.arpa.piemonte.it/w-metadoc/bio_eco/BIOMOD_DOCUMENTO_tecnico_metodologico.pdf
Use Limitation: Il dato non è ancora stato aggiornato nel corso degli anni ed è pertanto condizionato dalla tipologia e dal grado di aggiornamento delle basi cartografiche utilizzate per l'elaborazione (si veda documento metodologico di riferimento). Per una rappresentazione comprensiva delle modifiche territoriali avvenute nel corso degli ultimi anni risulta opportuno provvedere ad una verifica e all'integrazione dei risultati preferibilmente attraverso la rielaborazione della metodologia.È attualmente in corso un aggiornamento metodologico e cartografico nell'ambito del gruppo di lavoro interdirezionale sulla Rete Ecologica Regionale (http://www.arpa.piemonte.it/approfondimenti/temi-ambientali/ecosistemi-e-biodiversita/reti-ecologiche). Non appena saranno a disposizione le risultanze di tale attività si provvederà all'aggiornamento del dataset e dei relativi geoservizi.Ogni iniziativa di divulgazione delle informazioni contenute nel dataset o da esso derivate (cartogrammi, relazioni, servizi informativi), dovrà sempre citare la fonte del dato originale (autori, proprietario). Per eventuali aggregazioni o rielaborazioni dei dati forniti finalizzate alla realizzazione di prodotti diversi dall'originale, pur permanendo l'obbligo di citazione della fonte, si declina ogni responsabilità.
Legal Constraints:
Access Contraints:
Other Constraints:
Legal Constraints:
Usage Constraints: Other Restrictions
Other Constraints: http://webgis.arpa.piemonte.it/w-metadoc/_Licenze/Licenza_map_service.pdf
Distribution
Distribution Format:
Format Name x-shapefile
Format Version ESRI-ArcGIS
Transfer Options:
URL: https://webgis.arpa.piemonte.it/ags/rest/services/ecosistemi_biodiversita/Rete_ecologica_dei_Mammiferi_10k/MapServer
Transfer Options:
URL: https://webgis.arpa.piemonte.it/ags/services/ecosistemi_biodiversita/Rete_ecologica_dei_Mammiferi_10k/MapServer/WMSServer?request=GetCapabilities&service=WMS
Transfer Options:
URL: https://webgis.arpa.piemonte.it/ags/services/ecosistemi_biodiversita/Rete_ecologica_dei_Mammiferi_10k/MapServer/WFSServer?request=GetCapabilities&service=WFS
Transfer Options:
URL: http://webgis.arpa.piemonte.it/w-metadoc/Download/rete_ecologica_mammiferi.zip
Distributor:
Distributor Contact:
Organization name: Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente del Piemonte
Role: Distributor
Contact Info:
E-mail: webgis@arpa.piemonte.it
Website: http://www.arpa.piemonte.it
Quality
Quality level: Dataset
Conformity:
Conformity Level: Not evaluated
Description: Fare riferimento alle specifiche indicate
Conformity:
Title: REGOLAMENTO (UE) N. 1089/2010 DELLA COMMISSIONE del 23 novembre 2010 recante attuazione della direttiva 2007/2/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l'interoperabilità dei set di dati territoriali e dei servizi di dati territoriali
Date:
Date 2010-12-08
Date Type Publication Date
Positional accuracy:
Value: m4m
Lineage: Sono state realizzate diverse procedure di geoprocessing (ESRI ArcGIS 9.2 - Model Builder) per l'elaborazione dei dati di input e la realizzazione dei modelli ecologici. Al mutare dello stato della conoscenza i modelli possono essere rigenerati agevolmente rendendo costante l'aggiornamento degli aspetti ecologici. Le principali fasi metodologiche hanno comportato la realizzazione di modelli di tipo BIOMOD e FRAGM (Modello FRAGM non validato). Il modello BIOMOD evidenzia, per le singole specie o per le diverse categorie sistematiche di vertebrati, le aree che meglio esprimono l'attitudine dell'habitat. L'elaborazione si sviluppa in tre stadi differenti: l'identificazione delle aree idonee alla presenza delle specie (modello di affinità specie/habitat per singole specie animali), l'introduzione di fattori limitanti di origine naturale e antropica e lo sviluppo del modello di biodiversità potenziale, per i diversi gruppi sistematici, mediante la sovrapposizione dei modelli delle singole specie. Il modello ecologico FRAGM permette invece di conoscere il grado di connettività ecologica di un territorio, intesa come la sua capacità di ospitare specie animali, permetterne lo spostamento, e definirne così il grado di frammentazione. L'analisi e l'incrocio dei risultati ottenuti dai modelli ecologici descritti permette di individuare gli elementi essenziali alla funzionalità della RETE ECOLOGICA di un territorio. Tali elementi sono: le core areas, le stepping stones, le buffer zones e i corridoi ecologici (aree di connessione permeabili). Si evidenzia che le elaborazioni effettuate non sono ancora state sottoposte ad un completo processo di validazione territoriale sull'intero territorio regionale.