Skip to main content

Follow us on

Pubblicati nel RNDT i metadati relativi ai dati del progetto MaGIC (Marine Geohazards along the Italian Coasts) del Dipartimento della Protezione Civile.

Il Dipartimento ha annunciato di aver reso disponibili tutti i dati prodotti nell’ambito del progetto e della sua estensione MaGIC 2.

Il progetto, finanziato nell’ambito di un Accordo di Programma Quadro con il Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR, ha avuto l’obiettivo di definire la pericolosità dei fondali dei mari italiani, per migliorare l'attività di mitigazione del rischio e la gestione di situazioni di emergenza.

Completano la serie dei prodotti disponibili, i dati forniti dall’Istituto Idrografico della Marina – IIM, nell’ambito di un Accordo siglato con il Dipartimento, anche per i settori non coperti dal progetto MaGIC.

I prodotti del progetto MaGIC, e della sua estensione MaGIC 2, sono visualizzabili e scaricabili, in diversi formati, dal repository Github dedicato.

Trattandosi di dati aperti, essi saranno resi disponibili anche sul portale dati.gov.it direttamente dal RNDT, attraverso GeoDCAT-AP.