Geoportal RNDT
FeedbackAboutHelpRegisterLoginCart
Details

.

MOLISEDB.GIS.MO_geopedologica_poly_8 Visualizza questa pagina nel portale RNDT


Information on Metadata
File Identifier: r_molise:{67910B2E-17E2-434F-8955-845500F6A338}
Metadata Language: Italian
Metadata Character Set utf8
Parent ID: r_molise:{67910B2E-17E2-434F-8955-845500F6A338}
Hierarchy level: Dataset
Metadata Responsibile:
Organization name: Molise Dati S.p.A
Role: Point Of Contact
Contact Info:
Phone: 08746191
E-mail: postmaster@molisedati.it
Metadata Date Stamp: 2012-05-03
Standard name: DM - Regole tecniche RNDT
Standard version: 10 novembre 2011
Reference System Information
Reference System Information: WGS84
Data information
Identifier: r_molise:{67910B2E-17E2-434F-8955-845500F6A338}
Series ID: r_molise:{67910B2E-17E2-434F-8955-845500F6A338}
Abstract: La feature class MO_geopedologica_poly_8 rappresenta gli elementi poligonali con i tipi di suolo dalla carta geopedologica e delle attitudini colturali in scala 1:25 000. Le carte PTPAAV (Piano Territoriale Paesistico Ambientale di Area Vasta) sono una serie di carte tematiche redatte dal 1989 e finite e approvate alla fine di novembre del 1991, sono suddivise in ambiti territoriali per un totale 8 aree individuate sul territorio regionale. Il lavoro fu realizzato da diversi gruppi di tecnici, un gruppo di coordinamento il quale ha stabilito tramite circolari gli standard da utilizzare per la redazione dei piani che andavano dallo spessore della punta del grafo al tipo di retino e le sfumature da utilizzare, e 8 gruppi di progettazione uno per ogni ambito, i quali hanno realizzato le carte cercando di uniformare il più possibile l'informazione territoriale. Il cartaceo di questo lavoro ci è stato consegnato nel 2008 dall'Ufficio Beni Ambientali della Regione Molise. Questo ultimo aveva già in possesso delle scansioni di alcune carte tematiche relative ad alcuni ambiti, le mancanti e nel caso di scansioni non risultate idonee per la georeferenzazione, sono state scansionate. La base cartografica utilizzata dai gruppi di lavoro per la realizzazione delle carte dei PTPAAV è stata l' IGM in scala 1:25.000.
Language: Italian
Character set: UTF-8, 8-bit variable size UCS Transfer Format
Information:
Title: MOLISEDB.GIS.MO_geopedologica_poly_8
Date:
Date 2009-01-15
Date Type Creation Date
Resource responsible:
Organization name: Geosystems
Role: Processor
Contact Info:
Phone: 0554627323
E-mail: info@geosystems.it
Organization name: Molise Dati S.p.A
Role: Point Of Contact
Contact Info:
Phone: 08746191
E-mail: postmaster@molisedati.it
Contact point:
Organization name: Molise Dati S.p.A
Role: Point Of Contact
Contact Info:
Phone: 08746191
E-mail: postmaster@molisedati.it
Presentation format: Mappa digitale
Type of spatial representation: Vectorial data
Equivalent Scale: 1:25000
ISO topic categories:
geoscientific Information
Keywords:
Keyword: Suolo
Thesaurus:
Title: GEMET - INSPIRE themes, version 1.0
Date:
Date 20080601
Date Type Publication Date
Geographical area:
West Bounding Longitude 14.147169
East Bounding Longitude 14.473985
North Bounding Latitude 41.91075
South Bounding Latitude 41.651014
Use Limitation: Nessuna limitazione d'uso
Legal Constraints:
Access Contraints: Other Restrictions
Usage Constraints: Other Restrictions
Other Constraints: Dato delle pubbliche amministrazioni
Security Constraints:
Classification: unclassified
Distribution
Distribution Format:
Format Name SDE Feature Class
Format Version 1
Distributor:
Distributor Contact:
Organization name: Regione Molise
Role: Distributor
Contact Info:
Phone: 08746191
E-mail: postmaster@molisedati.it
Quality
Quality level: Dataset
Conformity:
Conformity Level: Not evaluated
Description: Non richiesto
Conformity:
Title: REGOLAMENTO (UE) N. 1089/2010 DELLA COMMISSIONE del 23 novembre 2010 recante attuazione della direttiva 2007/2/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l'interoperabilità dei set di dati territoriali e dei servizi di dati territoriali
Date:
Date 2010-12-08
Date Type Publication Date
Conformity:
Conformity Level: Not evaluated
Description: Non richiesto
Conformity:
Title: INSPIRE Data Specification on Administrative units – Guidelines
Date:
Date 2010-04-26
Date Type Publication Date
Positional accuracy:
Value: m2.5m
Lineage: Piano Territoriale Paesistico-Ambientale di Area Vasta n. 8 "Alto Molise" interessa i seguenti comuni: Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Pescolanciano, Pescopennataro, Pietrabbondante, Poggio Sannita, S. Angelo del Pesco, S. Pietro, Avellana, Vastogirardi.Per il processo di acquisizione dati è stato utilizzato il software ESRI ArcGis 9.3 con service pack 1. Sono stati utilizzati tutti gli strumenti messi a disposizione da ArcGis 9.3 per la creazione dei dati. Nella informatizzazione dei dati relativi ai piani paesistici è stato creato un Geodatabase unico con tutti i dati, allo scopo di creare e gestire correttamente tutto il flusso dell'elaborazione e creazione dei dati. Non è stato necessario un modello UML in Visio poiché i dati da acquisire non presentavano legende uniformi tra i diversi ambiti e di conseguenza ciascuno di essi aveva caratteristiche a sé stanti. Il processo di elaborazione è cominciato con la trasformazione dei dati (*.jpg) in dati (*.tif), formato meglio gestibile in ArcGis. I file raster sono stati georeferenziati mediante ESRI ArcMap sulla base di corrispondenti punti delle tavolette IGM 1:25000, che sono state caricate nel I SAA all'interno dell'omonimo raster catalog all'interno del personal geodatabase Raster_Molise.mdb (sistema di riferimento originale ED50-UTM32). Durante la fase di georeferenziazione sono stati inoltre salvati dei file con estensione (*.txt) contenenti i punti di georeferenzazione e dei file di log contenenti oltre a questi ultimi anche le informazioni relative agli errori, alle feature class ricavate e ad eventuali annotazioni. La fase di editing ha previsto la creazione iniziale i linee impostando lo snapping alle linee di confine degli ambiti adiacenti, e successivamente il dato lineare ricavato è stato trasformato in dato poligonale mediante il tool "Feature To Polygon". La metodologia appena descritta permette di produrre una geometria topologicamente corretta, priva di vuoti tra aree, priva di aree, linee o bordi in sovrapposizione: è stato creato inizialmente uno shapefile lineare con i contorni dei poligoni, creati seguendo una struttura in cui ogni segmento rappresenta un arco con agli estremi un nodo. La struttura ad archi è stata poi trasformata in poligoni mediante il tool "Feature to polygon" di ESRI ArcToolBox. Lo shapefile poligonale creato con questa metodologia è stato successivamente importato all'interno del geodatabase GDB_2_piani_paesistici.mdb mediante la funzione "Import Feature Class".Quindi le feature class presenti all'interno del geodatabase GDB_2_piani_paesistici sono state costruite a partire da un processo di digitalizzazione da raster in formato (*.tif): sono state inizialmente create con ESRI ArcCatalog e successivamente completate mediante gli strumenti dell'Editor di ESRI ArcMap sulla base del raster georeferenziato.La struttura delle feature class è stata organizzata con ESRI ArcCatalog con la creazione di appositi campi contenenti gli attributi delle feature basati sulle informazioni descritte in legenda, organizzati eventualmente in domini e sottotipi (nel caso di una struttura gerarchica degli attributi), il più possibile coerente con la legenda cartacea. Mancando una sostanziale uniformità nelle legende delle corrispondenti carte tematiche nei vari ambiti, non è stato possibile stabilire domini validi per l'intero Geodatabase, e nella maggior parte dei casi ogni dominio è utilizzato per un singolo campo di una singola feature class.I dati creati sono stati riproiettati in WGS84 geografico tramite software IGM Verto 2000, che utilizza il grigliato.Sono stati caricati, mantenendo la struttura informativa creata, tramite le funzioni di base di ArcGIS nella banca dati SVA, su RDBMS DB2.